Romanzi di sopravvivenza

Tutto Salgari #10. Un'antologia di cinque classiche avventure salgariane:

I pescatori di balene
I Robinson italiani
Attraverso l’Atlantico in pallone
I minatori dell’Alaska
L’uomo di fuoco

Fatti e pareri

L’uomo di fuoco: un romanzo di avventura, ricco di emozionanti imprevisti. ~ Isabella Casartelli Tettamanti

I pescatori di balene: La narrazione è avvincente, scoppiettante, dinamica e non è possibile smettere di trattener il fiato per una particolare vicenda che subito i protagonisti devono fare i conti con un nuovo pericolo o con un nuovo problema. ~A Carolino1

Attraverso l’Atlantico in pallone: Uno dei più avvincenti e dimenticati capolavori salgariani. ~Bordeaux edizioni

I minatori dell’Alaska: Salgari aveva una gran voglia di conoscere. Conoscenze che poi trasferiva ai lettori con libro come questo, ambientato nell'America a cavallo del 1900. Ottime descrizioni spiegano la naturaa, gli animali e le usanze di cowboy, minatori ed indiani. Salgari usa una storia che è una sorta di esplorazione, per catapultare il lettore in posti dove non è mai stato. ~ Gabriele, Milano

Romanzi di sopravvivenza

Un'antologia di sei classiche avventure salgariane:

I pescatori di balene
Il Daneborg, baleniera danese al comando del cap. Weimar, naviga per l'oceano Artico alla caccia di balene. Per inseguire un cetaceo ormai ferito, si porterà oltre le rotte consuete finendo col naufragare fra i ghiacci. Per i sopravvissuti inizia la lotta contro una natura minacciosa e imponente.

 

I Robinson italiani
A seguito del naufragio del veliero Liguria, i sopravvissuti, il signor Albani, il marinaio Enrico e Piccolo Tonno, un simpatico ed esuberante mozzo napoletano, devono sopravvivere in una sperduta isola della Papuasia.

 

Attraverso l’Atlantico in pallone
Mister Kelly, un ricco yankee, ingegnere di fama, raccoglie una sfida incredibile, quella di raggiungere l'Africa, partendo dall'America, quindi attraversare l'oceano Atlantico, a bordo di un pallone aerostatico, il Washington, da lui stesso progettato. A bordo ci sono il suo aiutante e tuttofare Simone e l'irlandese Harry O'Donnell, ricercato dalla polizia e scampato all'arresto proprio per essersi imbarcato sull'aerostato. Il vento, le tempeste, i pericoli dell'aria, saranno sufficienti a impedire la realizzazione del viaggio?

 

I minatori dell’Alaska
Bennie e Buck, due cowboys, durante il trasferimento di una mandria, salvano dalle mani dei ferocissimi indiani Corvi, Guglielmo ed il giovane nipote Armando. Per gratitudine, Guglielmo, chiede ai due amici di essere scortato nel Klondyke, dove ha localizzato una zona ricca di pepite d'oro. Durante il lungo viaggio, non privo di naturali difficoltà, i cercatori, dovranno vedersela con indiani, orsi, avventurieri senza scrupoli nonchè coi famigerati bushranger rapinatori di pepite.

 

L’uomo di fuoco
Il giovane Alvaro de Correa e il mozzo Garcia sono gli unici sopravvissuti al naufragio della nave su cui erano imbarcati. Si ritrovano sulle spiagge pericolose, perchè infestate da tribù bellicose e da animali d'ogni genere, del Brasile. La loro unica salvezza è quella di raggiungere alcuni insediamenti civili spagnoli sulla costa nord, ma per farlo dovranno affrontare mille insidie.